LABORATORIO

Nei primi 5 Laboratori di Acustica Accreditati Accredia in Italia, Z Lab risulta leader incontrastato nella ricerca e sviluppo per i produttori di materiali e sistemi con caratteristiche acustiche innovative. Nel Laboratorio non si effettuano solo certificazioni e test per materiali e sistemi, ma si sviluppano e ricercano nuove soluzioni per migliorare le proprietà di isolamento acustico, assorbimento acustico e ridurre il rumore prodotto.

Il Laboratorio di Acustica e Termica ha conseguito l’accreditamento ACCREDIA (LAB N° 1416), in conformità ai requisiti della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025:2005 "REQUISITI GENERALI PER LA COMPETENZA DEI LABORATORI DI PROVA E TARATURA" (elenco prove accreditate laboratorio).

Z Lab è inoltre l’unico Laboratorio in Italia ad avere accreditato le prove di collaudo per il rispetto dei requisiti acustici passivi in opera secondo il DPCM 5/12/97 e per la nuova normativa della classificazione acustica degli edifici UNI 11367. L’attività sperimentale svolta è caratterizzata dall’utilizzo di strumentazione ad elevato contenuto tecnologico e da uno staff di tecnici qualificati, dotati di esperienza decennale nel settore, ed in possesso della qualifica di "tecnico acustico competente" secondo legge quadro n.447/95.

PER IL MONDO DELL'EDILIZIA

  • Materiali Acustici Isolanti
  • Materiali Acustici Fonoassorbenti
  • Serramenti
  • Pavimenti e controsoffitti
  • Arredamento Acustico
zlab-laboratorioacustica-pannelli-fonoisolanti_UNI EN ISO 10140

L’isolamento acustico è una necessità fondamentale sia per gli edifici, sia per gli ambienti di lavoro e sia per l’insonorizzazione dei macchinari industriali.

Z Lab supporta i produttori di materiali isolanti acustici sia nella certificazione del loro prodotto attraverso il laboratorio acustico accreditato (test di isolamento secondo norma UNI EN ISO 10140-2 e test di assorbimento acustico secondo norma UNI EN ISO 354:2003) e sia nella ricerca e sviluppo di materiali sempre più performanti in termini di fonoisolamento.

Diversi dei principali produttori italiani di materiale isolante acustico si sono affidati all’esperienza di Z Lab per campagne di ricerca ed hanno ottenuto importanti risultati in termini di miglioramento delle performance acustiche dei proprio prodotti.

La nostra comprovata esperienza di laboratorio e del personale tecnico e la disponibilità di strumentazione avanzata come l’intensimetria acustica sono la garanzia del successo della sperimentazione per il lancio di nuovi prodotti di isolamento acustico (UNI EN ISO 10140-2) adatti ai diversi settori di applicazione. 

zlab-laboratorioacustica-parete-fonoassorbente_UNI EN ISO 354:2003

In una sala riunioni, un teatro, un auditorium, un call center la necessità di contenere il riverbero acustico e garantire una qualità dell’ascolto è fondamentale. Per il trattamento acustico si ricorre all’utilizzo di materiali acustici fonoassorbenti che permettono di assorbire il rumore.

Z Lab supporta i produttori di materiali fonoassorbenti acustici sia nella certificazione del loro prodotto attraverso il laboratorio acustico accreditato ( test di isolamento secondo norma UNI EN ISO 10140-2 e test di assorbimento acustico secondo norma UNI EN ISO 354:2003) e sia nella ricerca e sviluppo di materiali sempre più performanti in termini di fonoassorbimento.

Diversi dei principali produttori italiani di materiale fonoassorbente acustico si sono affidati all’esperienza di Z Lab per campagne di ricerca ed hanno ottenuto importanti risultati.

La nostra comprovata esperienza di laboratorio e del personale tecnico e la disponibilità di strumentazione avanzata sono la garanzia del successo della sperimentazione per il lancio di nuovi prodotti di fonoassorbimento acustico adatti ai diversi settori di applicazione. 

zlab-laboratorioacustica-serramento-isolamento

L’isolamento acustico della facciata è il risultato dei contributi alla propagazione del rumore dei vari elementi che compongono la facciata stessa. Il rumore della strada passa attraverso il serramento, il cassonetto delle tapparelle, i muri e le prese di ventilazione. Affinché ci sia un buon isolamento acustico di facciata, tutti i suoi componenti devono avere un buon grado d’isolamento. In generale la parte in muratura è (quasi) sempre adeguata, sono gli altri elementi che ne abbassano le prestazioni.

Il serramento è nella stragrande maggioranza dei casi l’elemento più critico: il vetro è importante ma l’isolamento del vetro non coincide con quello del serramento, infatti i rumori passano anche attraverso il telaio, le guarnizioni di battuta, la sigillatura fra telaio e falso telaio ed il cassonetto per l’avvolgibile. Tutti questi elementi devono essere curati.

Z Lab supporta i produttori di serramenti (infissi, porte, cassonetti per avvolgibili) sia nella certificazione del loro prodotto attraverso il laboratorio acustico accreditato (test di isolamento secondo norma UNI EN ISO 10140-2 e test di assorbimento acustico secondo norma UNI EN ISO 354:2003)  e sia nella ricerca e sviluppo di nuovi serramenti sempre più performanti.

Diversi dei principali produttori italiani di serramenti si sono affidati all’esperienza di Z Lab per campagne di ricerca ed hanno ottenuto importanti risultati.

La nostra comprovata esperienza di laboratorio e del personale tecnico e la disponibilità di strumentazione avanzata, come l’intensimetria acustica, sono la garanzia del successo della sperimentazione.

zlab-laboratorioacustica-uni_en_iso_10140-2

Un comfort acustico nei luoghi di lavoro, come gli uffici, le strutture per l’istruzione e l’assistenza sanitaria, le industrie dell’high tech e le aree pubbliche è fondamentale per ottenere un buon ambiente lavorativo, al fine di promuovere il benessere e le prestazioni delle persone.

I pavimenti sopraelevati ed i controsoffitti sono diventati elementi fondamentali della progettazione acustica degli interni, in quanto se non considerati in maniera adeguata possono diventare critici per l’isolamento acustico, mettendo in comunicazione ambiente adiacenti (in particolare a causa del passaggio degli impianti) e vanificando quindi la funzione isolante delle pareti divisorie e per l’assorbimento acustico, attraverso problemi di riflessione e quindi conseguente riverbero.

Al contrario, se adeguatamente considerati, possono integrarsi perfettamente nell’isolamento acustico dell’interno e contribuire in maniera principale all’assorbimento acustico.

Z Lab supporta i produttori di controsoffitti e pavimenti sopraelevati sia nella certificazione del loro prodotto attraverso il laboratorio acustico accreditato (test di isolamento secondo norma UNI EN ISO 10140-2 e test di assorbimento acustico secondo norma UNI EN ISO 354:2003) e sia nella ricerca e sviluppo di nuovi prodotti sempre più performanti. Diversi dei principali produttori italiani di pavimenti e controsoffitti si sono affidati all’esperienza di Z Lab per campagne di ricerca ed hanno ottenuto importanti risultati. La nostra comprovata esperienza di laboratorio e del personale tecnico e la disponibilità di strumentazione avanzata, come l’intensimetria acustica, sono la garanzia del successo della sperimentazione.

zlab-laboratorioacustica-isolamentodomestico

In una sala riunioni, un teatro, un auditorium, un call center la necessità di contenere il riverbero acustico e garantire una qualità dell’ascolto è fondamentale. Per il trattamento acustico si ricorre all’utilizzo di materiali acustici fonoassorbenti che permettono di assorbire il rumore.

Al trattamento acustico possono collaborare in maniera importante i componenti dell’arredamento (sedute, lampade, mobili, tendaggi) e risultare determinanti in ambienti dove il trattamento acustico di pareti e soffitto sia fortemente limitata. Z Lab supporta i produttori di arredamento sia nella certificazione del loro prodotto attraverso il laboratorio acustico accreditato (test di isolamento secondo norma UNI EN ISO 10140-2 e test di assorbimento acustico secondo norma UNI EN ISO 354:2003) e sia nella ricerca e sviluppo di nuovi prodotti sempre più performanti.

Diversi dei principali produttori italiani di arredamento si sono affidati all’esperienza di Z Lab per campagne di ricerca ed hanno ottenuto importanti risultati. La nostra comprovata esperienza di laboratorio e del personale tecnico e la disponibilità di strumentazione avanzata, come l’intensimetria acustica, sono la garanzia del successo della sperimentazione.

 

 DAL 2016 Z LAB FA PARTE DI CONTRACT DESIGN NETWORK, MARCHIO CHE RIUNISCE LE PRINCIPALI AZIENDE OPERANTI NEL MONDO DEL CONTRACT.

PER IL MONDO DELL'INDUSTRIA

  • Cappe da cucina
  • Macchine del freddo
  • Macchine per il lavaggio
  • Asciugacapelli
  • Condizionamento e ventilazione
  • Aspirapolveri ed aspirazione
zlab-laboratorio-acustica- IEC 60704-2-13:2011-norma di prodotto accreditata

Le cappe da cucina sono spesso fonti di rumore particolarmente fastidiose e che sempre meno vengono tollerate dal consumatore, visto il progressivo miglioramento dell’isolamento acustico delle nostre abitazioni ed il miglioramento delle caratteristiche di silenziosità degli elettrodomestici di ultima generazione.

Infatti anche a livello europeo è stata rivolta particolare attenzione al rumore prodotto dagli elettrodomestici, specialmente per quanto riguarda le cappe da cucina, attraverso la regolamentazione di una nuova etichetta che obbliga il produttore a rientrare in determinati limiti di rumore emesso.

Il livello di rumore diventa quindi, insieme alle prestazioni di aspirazione, consumo energetico e design, uno dei parametri di scelta del consumatore e l'etichetta permetterà certamente di indirizzare il consumatore verso il prodotto con un livello inferiore di rumore.

Z Lab supporta i produttori di cappe da cucina sia nella certificazione del loro prodotto attraverso il Laboratorio Acustico Accreditato (IEC 60704-2-13:2011), sia nella ricerca e sviluppo di nuovi prodotti sempre più silenziosi, andando ad intervenire con soluzioni di riduzione del rumore passive (smorzamento delle vibrazioni del motore trasmesse all’involucro, soluzioni di fonoassorbimento dell’involucro, analisi fluidodinamiche dell’aspirazione) e soluzioni di rumore attive (controllo del rumore attivo).

La nostra comprovata esperienza di laboratorio e del personale tecnico e la disponibilità di strumentazione hardware e software avanzata, come l’intensimetria acustica e l’analisi acustica agli elementi finiti, sono la garanzia del successo della sperimentazione.

 

 

zlab-laboratorio-acustica- IEC 60704-2-14:2013-norma di prodotto accreditata

La bassa rumorosità è da sempre una qualità apprezzata per ogni tipo di elettrodomestico. Il frigorifero diventa un elemento fondamentale per il comfort acustico della nostra abitazione in quanto funziona in maniera continua, giorno e notte, e quindi un frigorifero rumoroso può essere particolarmente fastidioso soprattutto durante il riposo notturno.

Infatti anche a livello europeo è stata rivolta particolare attenzione al rumore prodotto dagli elettrodomestici specialmente per quanto riguarda i frigoriferi, attraverso la regolamentazione di una nuova etichetta che obbliga il produttore a rientrare in determinati limiti di rumore emesso.

Il livello di rumore diventa quindi uno dei parametri di scelta del consumatore e l'etichetta permetterà certamente di indirizzare il consumatore verso il prodotto con un livello inferiore di rumore.

L’emissione sonora è determinata soprattutto dal compressore, cioè dal motore, che entra in funzione per mantenere costante il freddo all’interno dei vani. Se è ben isolato ed efficiente, il compressore compie meno sforzo e l’apparecchio risulta più silenzioso.

Z Lab supporta i produttori di macchine per il freddo sia nella certificazione del loro prodotto attraverso il Laboratorio Acustico Accreditato (IEC 60704-2-14:2013), sia nella ricerca e sviluppo di nuovi prodotti sempre più silenziosi, andando ad intervenire con soluzioni di riduzione del rumore passive (smorzamento delle vibrazioni del motore trasmesse all’involucro, soluzioni di fonoassorbimento dell’involucro, analisi fluidodinamiche della ventilazione e dei fenomeni di cavitazione) e soluzioni di rumore attive (controllo del rumore attivo).

La nostra comprovata esperienza di laboratorio e del personale tecnico e la disponibilità di strumentazione hardware e software avanzata, come l’intensimetria acustica e l’analisi acustica agli elementi finiti, sono la garanzia del successo della sperimentazione.

zlab-laboratorio-acustica- norma di prodotto accreditata- IEC 60704-2-6:2012- IEC 60704-2-4:2011-IEC 60704-2-3:2001_norma di prodotto accreditata

Le lavatrici e le lavastoviglie possono risultare delle fonti di rumore particolarmente fastidiose, sia perché spesso vengono fatte funzionare, per motivi di risparmio energetico, durante il periodo notturno (e quindi con rumore di fondo minore e conseguente maggiore fastidio) o perché le nostre abitazioni possono avere dei problemi di carente isolamento acustico.

Infatti anche a livello europeo è stata rivolta particolare attenzione al rumore prodotto dagli elettrodomestici specialmente per quanto riguarda le macchine per il lavaggio, attraverso la regolamentazione di una nuova etichetta che obbliga il produttore a rientrare in determinati limiti di rumore emesso.

Il livello di rumore diventa quindi uno dei parametri di scelta del consumatore e l'etichetta permetterà certamente di indirizzare il consumatore verso il prodotto con un livello inferiore di rumore.

Anche nelle lavatrici l’impiego di materiali fonoassorbenti ha permesso una maggiore silenziosità, raggiunta anche grazie a speciali sospensioni che assorbono le più elevate sollecitazioni e meccanismi tecnologici che controllano al massimo le vibrazioni causate dalla centrifuga. Il sistema di sospensioni e ammortizzatori consente infatti di ridurre le vibrazioni della macchina anche alle alte velocità della centrifuga. I modelli più innovativi sono dotati di motori inverter che rendono più veloci i cicli di lavaggio e diminuiscono il rumore nella fase di centrifuga. 

Z Lab supporta i produttori di macchine per il freddo sia nella certificazione del loro prodotto attraverso il Laboratorio Acustico Accreditato, sia nella ricerca e sviluppo di nuovi prodotti sempre più silenziosi, andando ad intervenire con soluzioni di riduzione del rumore passive e soluzioni di rumore attive (controllo del rumore attivo).

La nostra comprovata esperienza di laboratorio e del personale tecnico e la disponibilità di strumentazione hardware e software avanzata, come l’intensimetria acustica e l’analisi acustica agli elementi finiti, sono la garanzia del successo della sperimentazione.

zlab-laboratorio- IEC 60704-2-9:2003_norma di prodotto accreditata

Gli asciugacapelli sono oggetti molto utili, come tutti sappiamo, ma in generale possono essere anche molto rumorosi. Il problema del rumore emesso dai phon non riguarda solamente i privati. Certamente può essere un problema non potersi asciugare i capelli ad esempio, di notte, se ciò fosse necessario. Ma chi risente maggiormente del fatto che gli asciugacapelli sono così rumorosi sono i professionisti. È stato infatti accertato da un’indagine che i parrucchieri professionali, e che quindi sono esposti al rumore degli asciugacapelli per tutto il giorno, soffrono spesso di mal di testa oltre ad avere problemi di ronzii nelle orecchie e altri legati allo stress.

Il livello di rumore diventa quindi uno dei parametri di scelta del consumatore, in particolar modo per il professionista.

Z Lab supporta i produttori di asciugacapelli sia nella certificazione del loro prodotto attraverso il Laboratorio Acustico Accreditato (IEC 60704-2-9:2003), sia nella ricerca e sviluppo di nuovi prodotti sempre più silenziosi senza dover compromettere le prestazioni funzionali.

La nostra comprovata esperienza di laboratorio e del personale tecnico e la disponibilità di strumentazione hardware e software avanzata, come l’intensimetria acustica e l’analisi acustica agli elementi finiti, sono la garanzia del successo della sperimentazione.

zlab-laboratorio- IEC 60704-2-7:1997_norma di prodotto accreditata

Il climatizzatore può essere una fonte di rumore particolarmente fastidiosa in quanto diffusa in tutti gli ambienti dell’abitazione e caratterizzata da un funzionamento continuo anche durante il periodo notturno.

Infatti anche a livello europeo è stata rivolta particolare attenzione al rumore prodotto dagli elettrodomestici specialmente per quanto riguarda il condizionamento e la ventilazione, attraverso la regolamentazione di una nuova etichetta che obbliga il produttore a rientrare in determinati limiti di rumore emesso.

Il livello di rumore diventa quindi uno dei parametri di scelta del consumatore e l'etichetta permetterà certamente di indirizzare il consumatore verso il prodotto con un livello inferiore di rumore.

Z Lab supporta i produttori del settore del condizionamento e della ventilazione sia nella certificazione del loro prodotto attraverso il Laboratorio Acustico Accreditato (IEC 60704-2-7:1997), sia nella ricerca e sviluppo di nuovi prodotti sempre più silenziosi, andando ad intervenire con soluzioni di riduzione del rumore passive (smorzamento delle vibrazioni del motore trasmesse all’involucro, soluzioni di fonoassorbimento dell’involucro, analisi fluidodinamiche della ventilazione e dei fenomeni di cavitazione) e soluzioni di rumore attive (controllo del rumore attivo).

La nostra comprovata esperienza di laboratorio e del personale tecnico e la disponibilità di strumentazione hardware e software avanzata, come l’intensimetria acustica e l’analisi acustica agli elementi finiti, sono la garanzia del successo della sperimentazione.

zlab-laboratorio- IEC 60704-2-1:2014_norma di prodotto accreditata

L’utilizzo dell’aspirapolvere diventa spesso motivo di disturbo per il resto della famiglia, i vicini e per l’utilizzatore stesso.

Infatti anche a livello europeo è stata rivolta particolare attenzione al rumore prodotto dagli elettrodomestici specialmente per quanto riguarda il condizionamento e la ventilazione, attraverso la regolamentazione di una nuova etichetta che obbliga il produttore a rientrare in determinati limiti di rumore emesso.

Il livello di rumore diventa quindi uno dei parametri di scelta del consumatore e l'etichetta permetterà certamente di indirizzare il consumatore verso il prodotto con un livello inferiore di rumore.

Z Lab supporta i produttori di aspirapolveri sia nella certificazione del loro prodotto attraverso il Laboratorio Acustico Accreditato ( IEC 60704-2-1:2014), sia nella ricerca e sviluppo di nuovi prodotti sempre più silenziosi, andando ad intervenire con soluzioni di riduzione del rumore passive (smorzamento delle vibrazioni del motore trasmesse all’involucro, soluzioni di fonoassorbimento dell’involucro e analisi fluidodinamiche della ventilazione) e soluzioni di rumore attive (controllo del rumore attivo).

La nostra comprovata esperienza di laboratorio e del personale tecnico e la disponibilità di strumentazione hardware e software avanzata, come l’intensimetria acustica e l’analisi acustica agli elementi finiti, sono la garanzia del successo della sperimentazione.

  • TEST ACUSTICO_POTENZA SONORA_CAMERA RIVERBERANTE_UNI EN ISO 3741_AEROSOL
    TEST ACUSTICO_POTENZA SONORA_CAMERA RIVERBERANTE_UNI EN ISO 3741_AEROSOL

    Analisi acustica preliminare in laboratorio acustico su Sistema Aerosol_UNI EN ISO 3741

     
  • Z LAB_Misure di potenza sonora_campo libero secondo norma UNI EN ISO 3746:2011
    Z LAB_Misure di potenza sonora_campo libero secondo norma UNI EN ISO 3746:2011

    Z LAB_Misure di potenza sonora_campo libero secondo norma UNI EN ISO 3746:2011

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su trenino panoramico_Determinazione della resistenza termica_UNI EN 12667:2002
    Z LAB_Test di Laboratorio su trenino panoramico_Determinazione della resistenza termica_UNI EN 12667:2002

    Z LAB_Test di Laboratorio su trenino panoramico_Determinazione della resistenza termica_UNI EN 12667:2002

     
  • Z LAB_Ricerca & Sviluppo per l'Industria del Bianco_IEC 60704-2-14:2013
    Z LAB_Ricerca & Sviluppo per l'Industria del Bianco_norme di prodotto accreditate

    Z LAB_Ricerca & Sviluppo per l'Industria del Bianco_IEC 60704-2-14:2013

     
  • Z LAB_Laboratorio di acustica_Ricerca & Sviluppo per asciugacapelli_IEC 60704-2-9:2003
    Z LAB_Laboratorio di acustica_Ricerca & Sviluppo per asciugacapelli_IEC 60704-2-9:2003

    Z LAB_Laboratorio di acustica_Ricerca & Sviluppo per asciugacapelli_IEC 60704-2-9:2003

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su pannelli isolanti_UNI EN ISO 10140-2_CALPESTIO
    Z LAB_Test di Laboratorio su pannelli isolanti_UNI EN ISO 10140-2_CALPESTIO

    Z LAB_Test di Laboratorio su pannelli isolanti_UNI EN ISO 10140-2_CALPESTIO

     
  • Z LAB SRL_Test di Laboratorio su chiusure industriali_10140-2
    Z LAB SRL_Test di Laboratorio su chiusure industriali_10140-2

    Z LAB SRL_Test di Laboratorio su chiusure industriali_10140-2

     
  • Test di Laboratorio_isolamento acustico su materiali isolanti_UNI EN ISO 10140-2
    Test di Laboratorio su materiali isolanti

    Test di Laboratorio_isolamento acustico su materiali isolanti_UNI EN ISO 10140-2

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su pareti divisorie_Misura dell’isolamento acustico per via aerea secondo norme UNI EN ISO 10140-2:2010
    Z LAB_Test di Laboratorio su pareti divisorie_Misura dell’isolamento acustico per via aerea secondo norme UNI EN ISO 10140-2:2010

    Z LAB_Test di Laboratorio su pareti divisorie_Misura dell’isolamento acustico per via aerea secondo norme UNI EN ISO 10140-2:2010

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su pareti divisiorie_Misura dell’isolamento acustico per via aerea
    Z LAB_Test di Laboratorio su pareti divisiorie_Misura dell’isolamento acustico per via aerea

    Z LAB_Test di Laboratorio su pareti divisiorie_Misura dell’isolamento acustico per via aerea

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su pannelli isolanti in poliuretano e gomma_isolamento acustico per via aerea secondo norme UNI EN ISO 140-3 – UNI EN ISO 717-1
    Z LAB_Test di Laboratorio su pannelli isolanti in poliuretano e gomma_isolamento acustico per via aerea secondo norme UNI EN ISO 140-3 – UNI EN ISO 717-1

    Z LAB_Test di Laboratorio su pannelli isolanti in poliuretano e gomma_isolamento acustico per via aerea secondo norme UNI EN ISO 140-3 – UNI EN ISO 717-1

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su pannello in fibra di canapa_UNI EN 12667:2002_UNI EN ISO 354:2003
    Z LAB_Test di Laboratorio su pannello in fibra di canapa_UNI EN 12667:2002_UNI EN ISO 354:2003

    Z LAB_Test di Laboratorio su pannello in fibra di canapa_UNI EN 12667:2002_UNI EN ISO 354:2003

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su parete in laterizio_Misura dell’isolamento acustico per via aerea secondo norma UNI EN ISO 140-3 – UNI EN ISO 717-1
    Z LAB_Test di Laboratorio su parete in laterizio_Misura dell’isolamento acustico per via aerea secondo norma UNI EN ISO 140-3 – UNI EN ISO 717-1

    Z LAB_Test di Laboratorio su parete in laterizio_Misura dell’isolamento acustico per via aerea secondo norma UNI EN ISO 140-3 – UNI EN ISO 717-1

     
  • Z LAB_Test di Resistenza all'impatto su materiale edile_UNI EN 13497:2003
    Z LAB_Test di Resistenza all'impatto su materiale edile_UNI EN 13497:2003

    Z LAB_Test di Resistenza all'impatto su materiale edile_UNI EN 13497:2003

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su materiali isolanti_Misura dell’isolamento acustico per via aerea secondo norme UNI EN ISO 10140-2:2010
    Z LAB_Test di Laboratorio su materiali isolanti_Misura dell’isolamento acustico per via aerea secondo norme UNI EN ISO 10140-2:2010

    Z LAB_Test di Laboratorio su materiali isolanti_Misura dell’isolamento acustico per via aerea secondo norme UNI EN ISO 10140-2:2010

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio di strutture modulari per la posa di serramenti e oscuranti_UNI EN ISO 10140-2:2010
    Z LAB_Test di Laboratorio di strutture modulari per la posa di serramenti e oscuranti_UNI EN ISO 10140-2:2010

    Z LAB_Test di Laboratorio di strutture modulari per la posa di serramenti e oscuranti_UNI EN ISO 10140-2:2010

     

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su porte automatiche_UNI EN ISO 140-3:2006 – UNI EN ISO 717-1:2007
    Z LAB_Test di Laboratorio su porte automatiche_UNI EN ISO 140-3:2006 – UNI EN ISO 717-1:2007

    Z LAB_Test di Laboratorio su porte automatiche_UNI EN ISO 140-3:2006 – UNI EN ISO 717-1:2007

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio della rigidità dinamica_UNI EN 29052-1:1993
    Z LAB_Test di Laboratorio della rigidità dinamica_UNI EN 29052-1:1993

    Z LAB_Test di Laboratorio della rigidità dinamica_UNI EN 29052-1:1993

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su pannello in sughero_UNI EN ISO 140-3:2006 – UNI EN ISO 717-1:2007
    Z LAB_Test di Laboratorio su pannello in sughero_UNI EN ISO 140-3:2006 – UNI EN ISO 717-1:2007

    Z LAB_Test di Laboratorio su pannello in sughero_UNI EN ISO 140-3:2006 – UNI EN ISO 717-1:2007

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su cappotti esterni_UNI EN ISO 10140-2
    Z LAB_Test di Laboratorio su cappotti esterni_UNI EN ISO 10140-2

    Z LAB_Test di Laboratorio su cappotti esterni_UNI EN ISO 10140-2

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su rivestimento in pelle_UNI EN ISO 10140-1:2012
    Z LAB_Test di Laboratorio su rivestimento in pelle_UNI EN ISO 10140-1:2012

    Z LAB_Test di Laboratorio su rivestimento in pelle_UNI EN ISO 10140-1:2012

     
  • Test di Laboratorio per NAFCO Srl_UNI EN 12667:2002_Determinazione della resistenza termica
    Test di Laboratorio per NAFCO Srl_UNI EN 12667:2002_Determinazione della resistenza termica

    Test di Laboratorio per NAFCO Srl_UNI EN 12667:2002_Determinazione della resistenza termica

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su pannelli isolanti coibentati_UNI EN ISO 10140
    Z LAB_Test di Laboratorio su pannelli isolanti coibentati_UNI EN ISO 10140

    Z LAB_Test di Laboratorio su pannelli isolanti coibentati_UNI EN ISO 10140

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio_Misurazione dell'assorbimento acustico nella camera riverberante secondo la UNI EN ISO 354:2003
    Z LAB_Test di Laboratorio_Misurazione dell'assorbimento acustico nella camera riverberante secondo la UNI EN ISO 354:2003

    Z LAB_Test di Laboratorio_Misurazione dell'assorbimento acustico nella camera riverberante secondo la UNI EN ISO 354:2003

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su isolanti termici e acustici_Misura dell’isolamento acustico per via aerea UNI EN ISO 10140
    Z LAB_Test di Laboratorio su isolanti termici e acustici_Misura dell’isolamento acustico per via aerea UNI EN ISO 10140

    Z LAB_Test di Laboratorio su isolanti termici e acustici_Misura dell’isolamento acustico per via aerea UNI EN ISO 10140

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su cassonetto per tapparelle_Misura dell’isolamento acustico per via aerea
    Z LAB_Test di Laboratorio su cassonetto per tapparelle_Misura dell’isolamento acustico per via aerea

    Z LAB_Test di Laboratorio su cassonetto per tapparelle_Misura dell’isolamento acustico per via aerea

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su imbottiture per arredamento_UNI EN ISO 354:2003
    Z LAB_Test di Laboratorio su imbottiture per arredamento_UNI EN ISO 354:2003

    Z LAB_Test di Laboratorio su imbottiture per arredamento_UNI EN ISO 354:2003

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su rasante termico riflettente_resistenza termica_riflettanza
    Z LAB_Test di Laboratorio su rasante termico riflettente_resistenza termica_riflettanza

    Z LAB_Test di Laboratorio su rasante termico riflettente_resistenza termica_riflettanza

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su sistema modulare di costruzioni_Misura dell’isolamento acustico per via aerea secondo norma  UNI EN ISO 140-3:2006
    Z LAB_Test di Laboratorio su sistema modulare di costruzioni_Misura dell’isolamento acustico per via aerea secondo norma UNI EN ISO 140-3:2006

    Z LAB_Test di Laboratorio su sistema modulare di costruzioni_Misura dell’isolamento acustico per via aerea secondo norma  UNI EN ISO 140-3:2006

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su parete in cartongesso_Misurazione in laboratorio del potere fonoisolante per via aerea di elementi di edificio
    Z LAB_Test di Laboratorio su parete in cartongesso_Misurazione in laboratorio del potere fonoisolante per via aerea di elementi di edificio

    Z LAB_Test di Laboratorio su parete in cartongesso_Misurazione in laboratorio del potere fonoisolante per via aerea di elementi di edificio

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su pannelli acustici_Determinazione della rigidità dinamica_UNI EN  29052-1:1993
    Z LAB_Test di Laboratorio su pannelli acustici_Determinazione della rigidità dinamica_UNI EN 29052-1:1993

    Z LAB_Test di Laboratorio su pannelli acustici_Determinazione della rigidità dinamica_UNI EN  29052-1:1993

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su pannello portante_Misura dell’isolamento acustico per via aerea secondo norme UNI EN ISO 140-3:2006 + UNI EN ISO 717-1:2007
    Z LAB_Test di Laboratorio su pannello portante_Misura dell’isolamento acustico per via aerea secondo norme UNI EN ISO 140-3:2006 + UNI EN ISO 717-1:2007

    Z LAB_Test di Laboratorio su pannello portante_Misura dell’isolamento acustico per via aerea secondo norme UNI EN ISO 140-3:2006 + UNI EN ISO 717-1:2007

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su soluzioni per materiali compositi_Determinazione della rigidità dinamica apparente
    Z LAB_Test di Laboratorio su soluzioni per materiali compositi_Determinazione della rigidità dinamica apparente

    Z LAB_Test di Laboratorio su soluzioni per materiali compositi_Determinazione della rigidità dinamica apparente

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su prodotti per l'isolamento termoacustico
    Z LAB_Test di Laboratorio su prodotti per l'isolamento termoacustico

    Z LAB_Test di Laboratorio su prodotti per l'isolamento termoacustico

     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su pavimento tecnico_acustica
    Z LAB_Test di Laboratorio su pavimento tecnico_acustica

    Z LAB_Test di Laboratorio su pavimento tecnico_acustica

     
  • Z Lab-Servizi-Acustica architettonica-Acustica Industriale-Acustica Ambientale - Laboratorio-Analisi RAMS
    Test di Laboratorio su pannello fonoassorbente
     
  • Z LAB_Test di Laboratorio su parete in cartongesso con lana di roccia_UNI EN ISO 10140-2
    Z LAB_Test di Laboratorio su parete in cartongesso con lana di roccia_UNI EN ISO 10140-2

    Z LAB_Test di Laboratorio su parete in cartongesso con lana di roccia_UNI EN ISO 10140-2

     
  • Z LAB_test scustico_Misurazione dell’assorbimento acustico su pannelli fonoassorbenti in camera riverberante_UNI EN ISO 354:2003
    Z LAB_test scustico_Misurazione dell’assorbimento acustico su pannelli fonoassorbenti in camera riverberante_UNI EN ISO 354:2003

    Z LAB_test scustico_Misurazione dell’assorbimento acustico su pannelli fonoassorbenti in camera riverberante_UNI EN ISO 354:2003

     
  • Z LAB_Test acustico di Laboratorio su sistema a serrandina scorrevole_test di assorbimento secondo norma UNI EN ISO 354:2003
    Z LAB_Test acustico di Laboratorio su sistema a serrandina scorrevole_test di assorbimento secondo norma UNI EN ISO 354:2003

    Z LAB_Test acustico di Laboratorio su sistema a serrandina scorrevole_test di assorbimento secondo norma UNI EN ISO 354:2003

     
  • Z Lab-Servizi-Acustica architettonica-Acustica Industriale-Acustica Ambientale - Laboratorio-Analisi RAMS
    Misurazione in Laboratorio dell’isolamento acustico di elementi di edificio